Le tegole e i coppi della Fornace Mosso

Una storia iniziata un secolo fa da Paolo Mosso, quella della Fornace Mosso di Santena, dove nel 1904 una solitaria ciminiera sorgeva in mezzo alla campagna. Non un luogo qualunque, ma un sito geologico unico, quello dell’altopiano di Poirino, caratterizzato da depositi di pregiate argille rosse. Originatesi dal discioglimento dei ghiacciai all’epoca dell’ultima glaciazione, le argille del Pianalto costituiscono la materia prima per una produzione a km zero, eco-compatibile, dove l’intero processo produttivo è rispettoso dell’ambiente e non inquinante.

Oggi, dove la quarta generazione della famiglia Mosso continua a sviluppare una delle più antiche aziende della zona, la produzione da vita come allora a preziosi materiali da copertura in cotto: tegole marsigliesi e portoghesi, tegole “doppiocoppo” e coppi piemontesi. I prodotti, dall’eccezionale robustezza, possono essere presentati nella loro naturale colorazione rossa derivante dagli ossidi di Silice, Allumina e Ferro della materia prima prelevata dalla vicina cava o secondo una vastissima gamma di colorazioni ottenute da ingobbi naturali, in grado di attribuire ai manufatti grande impatto estetico. La terra cotto Mosso risponde così con efficacia alle esigenze attuali del mondo dell’architettura e della costruzione in qualsiasi ambito, dal centro storico al grande complesso abitativo, mantenendo una grande costanza cromatica nel tempo.

Il tetto ricoperto di tegole e coppi della Fornace garantisce una perfetta resistenza al gelo, fino a 150 cicli gelo-disgelo, dura nel tempo e valorizza la casa, raggiungendo il top delle prestazioni e una raffinatezza architettonica ricercata.

Oggi la realtà produttiva del laterizio garantisce per 30 anni i suoi prodotti, certificati ISO 9001 che, dopo studio e ricerca perpetrati nel tempo, raggiungono una qualifica prestigiosa: sono completamente BIO. Fornace Mosso produce solo più biotegole e biocoppi, affermando quello che da sempre ha ricercato, il rispetto e l’amore per l’ambiente e per un territorio a cui è profondamente legata, nel quale investe in innovazione e ricerca e che è il suo punto di forza, nel cuore del Piemonte.

 

 

About the Author:
Le Fornaci Carena, Ballatore e Mosso hanno dato vita al network Fornaci del Pianalto, per ‘fare rete’ , operare cioè in sintonia di intenti per crescere e favorire al contempo lo sviluppo armonico del territorio.

Related Posts

Sorry, the comment form is closed at this time.